venerdì 18 gennaio 2013

Visita del Governatore Pogliese



Discorso del Presidente

Buonasera a tutti voi, porto il saluto del Club Ravanusa-Campobello al Governatore Antonio Pogliese, a tutto il suo Staff, alle autorità Lions, agli illustri ospiti convenuti in questa cerimonia.

Stasera viviamo un momento particolarmente importante per l'anno sociale che è appunto la visita del Governatore. Ne abbiamo certamente bisogno per ricevere energia e nuovo impulso per quello che facciamo quotidianamente e soprattutto per essere sempre più attenti ai bisogni della nostra comunità e del nostro territorio. Peraltro, il motto del Governatore Pogliese: "Dall'associazionismo alla società civile: dalle analisi alle proposte", ci esorta ad essere pratici, attenti, ma soprattutto: PROPOSITIVI.
L'esortazione del Governatore il club Ravanusa-Campobello l'ha raccolta, l'ha meditata e  siamo in itinere per organizzare un service sulla pressione fiscale ed in particolare sui tributi locali che sono divenuti ormai sempre più esosi ed insostenibili. Ai decisori politi e sociali proporremo soluzioni che rendano tali tributi più equi, proporremo modi per ridurli ed uno di questi, secondo noi, è la raccolta differenziata. E' sotto gli occhi di tutti infatti, come l'attuale sistema di smaltimento ha profili di irrazionalità, di scarsa efficienza e di totale insensibilità ambientale.

Il tema del suddetto service, che cercavo di imbastire, mostrava notevoli convergenze con le sensibilità del nostro Presidente di circoscrizione, Salvatore Lo Vullo che a sua volta, in tutte le riunioni della circoscrizione, sollecitava i Clubs ad impegnarsi nella difesa dell'ambiente e conseguentemente sulla gestione dei rifiuti che deve evolvere, è questo il suo pensiero, verso la raccolta differenziata anche nella nostra provincia. Proprio su tali temi intendeva coagulare un service di circoscrizione. Ne abbiamo parlato ed in breve ci siamo resi conto della complementarietà dell'aspetto tributario con l'aspetto ambientale. Abbiamo convenuto di convergere su un unico service di respiro circoscrizionale, ed oggi posso annunciare con soddisfazione che questo service si terrà a Campobello di Licata. Si terrà il 14 Aprile e sarà onorato dalla presenza del Governatore Pogliese che sin da adesso ringraziamo di cuore.

Un altro punto qualificante su cui è impegnato il mio Club è l'attenzione verso i giovani che certamente in questo momento storico sono l'anello debole su cui si stanno scaricando le contraddizioni economiche della nostra Società. Ci siamo prefissi di sostenerli nella creazione di un autonomo percorso imprenditoriale. Constatiamo che non è facile. In questo nostro intendo coinvolgeremo anche Enti pubblici come il Provveditorato agli Studi di Agrigento e la locale Associazione di Confindustria. Noi come Lions forniremo affiancamento a questi giovani imprenditori con le nostre professionalità variegate e molteplici. Io ed alcuni soci professionisti forniremo un servizio di tutoraggio e di assistenza gratuita nei nostri campi di competenza.

Sempre per i giovani realizzeremo una rilevazione statistica sulle dipendenze cui essi sono esposti: dipendenza dall'alcol, dipendenza dal fumo e dagli stupefacenti. Tale rilevazione sarà realizzata mediante un questionario anonimo su una piattaforma on_line che il sottoscritto ha creato. Questo strumento di rilevazione peraltro è già stato usato dai Lions due anni fa in occasione del 150° anniversario dell'unità d'Italia per la rilevazione delle conoscenze possedute dagli studenti sulla Costituzione. Alla fine della rilevazione analizzeremo e pubblicheremo i dati statistici e successivamente, a ragion veduta, alcuni nostri soci che hanno titoli e competenze specifiche, rifletteranno assieme agli studenti sulle dimensioni del fenomeno e sulle conseguenze sanitarie indotte dall'uso inconsapevole e/o dell'abuso dell'ancol, del fumo e delle droghe.

Per quanto riguarda il tema di studio nazionale "Dall'abuso sui minori alla violenza sulle donne. Combattiamo il silenzio", realizzeremo un service sullo Stalking. Sarà un service tra i Clubs di Canicattì Host, Castel Bonanno e Ravanusa-Campobello. Anche in questo service, per misurare la effettiva diffusione dello Stalking in tutte le sue svariate forme, ci avvarremo dello stesso strumento di rilevazione anonima on-line di cui ho detto prima. Pubblicheremo i dati assieme ad un vedemecum su cosa fare praticamente, come denunciare ed a chi rivolgersi in caso una persona fosse afflitta da questa forma di persecuzione. Persecuzione che talvolta può portare a gesti tragici come la ragazzina che alcuni giorni addietro si è suicidata perchè era perseguitata da alcuni coetanei sui social network.

Sempre assieme, i 4 Clubs della Zona, organizzeremo a Canicattì il service distrettuale sul rischio sismico.

Per ragioni di tempo non posso dilungarmi su altri service minori, ma sempre interessanti, che abbiamo in programma. Non voglio annoiarvi neppure con l'elencazione delle attività ricreative e delle visite che faremo assieme i 4 Clubs, al fine di consolidare i vincoli di amicizia tra i soci. Tuttavia, mi sia concesso di preannunciarvi la prossima occasione di incontro intrer-Clubs che abbiamo già fissato con i colleghi presidenti e pertanto vi invito tutti ad un ballo in maschera che si terrà il 9 febbraio nella splendida cornice del Palazzo Bella di Campobello di Licata.

Ringrazio ancora il Governatore ed il suo staff per averci onorato con la loro presenza ed auguro a tutti un buon proseguimento di serata.

Grazie